Sei la luce che dall’abisso mi ha salvato

Nel silenzio profondo, il tuo sorriso ha rischiarato,
come un raggio di sole, il gelo ha dissipato.

Sotto il cielo tempestoso, la tua parola è stata scudo,
come balsamo dolce, ha lenito il mio animo crudo.

Attraverso la bufera, il tuo passo mi ha guidato,
come faro nella notte, un percorso mi ha mostrato.

Nell’abisso del dubbio, la tua fiducia mi ha elevato,
come ala protettrice, in volo mi ha lanciato.

Sulla strada impervia, la tua forza mi ha ispirato,
come fonte d’acqua viva, il coraggio ha rigenerato.

Nel deserto del timore, la tua presenza ha fiorito,
come oasi segreta, rifugio mi ha offerto.

Sotto la pioggia battente, il tuo abbraccio mi ha scaldato,
come mantello avvolgente, dal freddo mi ha salvato.

Nel labirinto delle paure, la tua luce mi ha cercato,
come guida sicura, alla porta mi ha condotto.

Nel freddo inverno dell’anima, il tuo calore ha confortato,
come fiamma che arde, l’oscurità ha sfidato.

Sul sentiero incerto, la tua saggezza mi ha guidato,
come stella al mattino, la via mi ha indicato.

Sei la luce che dall’abisso mi ha salvato by Andrea Bonanno is licensed under CC BY-NC-ND 4.0

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Impact-Site-Verification: e390254f-b415-42ef-b9dd-a6249478577d
Questo sito utilizza i cookie per offrirvi una migliore esperienza di navigazione, navigando in questo sito web, l'utente accetta l'uso dei cookie da parte nostra.